Duomo, guardare al futuro nel rispetto del passato

Il progetto “ADAM” per digitalizzare l’archivio documentario della Cattedrale

13 Dicembre 2021

Il 1387 è un anno fondamentale per Milano. Nasce infatti la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, ovvero l’ente che ha accompagnato la costruzione e l’amministrazione del simbolo della città meneghina e che ancora oggi si occupa della sua valorizzazione, promozione e restauro.
Naturalmente tutta questa attività è accuratamente conservata in un archivio documentario di inestimabile valore che oggi, grazie al progetto “ADAM” (Archiviazione digitale Duomo Archivio Museo), si sta rivelando fondamentale per i costanti interventi di manutenzione e restauro a cui il monumento è periodicamente soggetto. L’iniziativa realizzata in collaborazione con la Società Sfre (Service for real estate) e il partner tecnologico Mediapower srl permetterà, tra le altre cose, di mettere in relazione tra di loro circa 300 progetti dei più importanti architetti che nei secoli hanno diretto il cantiere della Cattedrale. Digitalizzando questo archivio sarà possibile in maniera rapida, coerente e non invasiva consultare l’antica documentazione per eseguire interventi di restauro in continuità con lo stile architettonico del Duomo.

https://www.duomomilano.it/it/article/2021/11/11/i-risultati-del-progetto-di-digitalizzazione-adam-raggiunti-nel-2021/462/

CONTENUTI RECENTI

Un cloud per tutti

Il 15 marzo la Commissione europea organizza l’evento “A Cloud for all”, che mira a dare...